1 giugno 2020
Aggiornato 10:30
Calcio | Inter

Jovetic: «E' presto per parlare di fuga, occhio alla Juve»

L'attaccante nerazzurro: «Non giochiamo coppe europee, ma proveremo a vincere Coppa Italia». Mancini: «Tutti i tifosi convocati per la Coppa Italia». Turnover moderato con il Cagliari.

MILANO - «Parlare di Inter in fuga scudetto è presto, dobbiamo fare il nostro dovere e pensare partita dopo partita». A parlare è Stevan Jovetic, che in un'intervista esclusiva a Premium Sport, cerca di mantenere il profilo basso quando si parla di scudetto, anche perché il montenegrino teme il ritorno della Juventus: «I conti si fanno alla fine ma sarà dura perché anche la Juventus è tornata in corsa. Ma anche se sono forti noi non abbiamo paura, possiamo batterli». Sull'impegno di Coppa Italia di giovedì contro il Cagliari dice: «Purtroppo non giochiamo le coppe europee, ma questa coppa vogliamo cercare di vincerla».

Mancini: Tutti i tifosi convocati per la Coppa Italia
Il tecnico dell'Inter Roberto Mancini con un tweet chiama i tifosi nerazzurri a San Siro in vista della sfida di domani di Coppa Italia contro il Cagliari. «Mi raccomando, domani vi aspettiamo al 'Meazza' per la Coppa Italia: siete tutti convocati!», ha scritto l'allenatore su Twitter.

Turnover moderato con il Cagliari
Seduta mattutina ad Appiano Gentile per l'Inter che domani sera affronterà il Cagliari alle 21. Dopo una fase di riscaldamento la squadra ha svolto un lavoro atletico e di possesso palla. A seguire il team si è diviso in due gruppi: lavoro in palestra per chi è sceso in campo sabato sera al «Friuli», esercizi di tattica e partitella a campo ridotto per tutti gli altri. Per la sfida di coppa Italia, Mancini ricorrerà a un turnover moderato. Riposeranno Icardi e Jovetic e potrebbe partire dall'inizio Kondogbia, reduce dall'infortunio

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal