20 settembre 2019
Aggiornato 08:00

Hamilton in visita dalla Regina: che figuraccia!

Il due volte campione del mondo viene invitato da Elisabetta II a pranzo, ma commette una gaffe non rispettando il rigido protocollo di corte: «Ero troppo emozionato», confessa poi davanti alle telecamere

LONDRA – In pista lo renderà anche un campione, ma fuori dai circuiti la sua velocità ha giocato un brutto scherzo a Lewis Hamilton. Invitato a pranzo nientemeno che dalla Regina d'Inghilterra, il due volte campione del mondo si è reso infatti protagonista di un'imbarazzante gaffe a tavola che gli è valsa un rimbrotto da Elisabetta II in persona. Al 30enne anglo-caraibico era stato infatti riservato un posto a sedere a fianco della stessa monarca, come lui stesso ha raccontato durante il Graham Norton show sulle frequenze della Bbc: «Sono stato invitato a pranzo e mi sono seduto a fianco della Regina – ha spiegato – Ero emozionato e ho iniziato a parlare con lei, ma mi ha bloccato, indicando alla mia sinistra: 'No, deve parlare prima in quella direzione e io parlerò in questa, poi tornerò da lei'. È una signora dolce e abbiamo parlato dei modi in cui trascorre i suoi fine settimana, tra la casa e la musica. È davvero cool».

Protocollo regale
Il motivo di questa infrazione alle rigide regole dell'etichetta regale lo ha rivelato uno specialista: «La Regina inizia a parlare alla persona alla sua destra, l'ospite d'onore, per tutta la durata del primo piatto. Durante il piatto successivo parla alla persona seduta alla sua sinistra. Questa convenzione non vale solo a corte, ma a tutte le cene formali, in cui è buona educazione parlare prima all'ospite alla propria sinistra e poi a quello alla destra». Non è la prima volta in cui Hamilton ha incontrato la Regina Elisabetta II: nel 2009 ricevette dalle sue mani un'onorificenza nazionale per essere diventato il più giovane vincitore della storia di un campionato del mondo di Formula 1. Stavolta, tuttavia, la sua visita non è andata altrettanto liscia, anche se il pilota della Mercedes non sembra essersela presa troppo, visto che è stato lui stesso a raccontare questo piccolo incidente in diretta televisiva.

I commenti sulla Formula 1
Durante lo stesso show Hamilton ha toccato alcuni temi di attualità della Formula 1, come i futuri cambiamenti regolamentari: «Torneranno i rifornimenti, che erano un momento emozionante – ha commentato – La macchina si alleggerirà e poi improvvisamente sarà di nuovo pesante». E sulla sua rivalità con il compagno di squadra Nico Rosberg? «Siamo una squadra e il lavoro di entrambi i piloti è quello di ottenere punti per vincere il campionato. Ma individualmente entrambi vogliamo vincere, quindi vogliamo batterci a vicenda. Dovrei dire che se non vinco, vorrei che fosse il mio compagno di squadra a vincere, ma in realtà non è proprio così!».