15 ottobre 2019
Aggiornato 22:30

Tacchinardi: «Il Milan continua a non superare gli esami decisivi»

L’ex calciatore della Juventus boccia senza pietà il pareggio dei rossoneri in casa del Chievo: «Penso che l’amichevole negli Emirati Arabi giocata e vinta contro il Real Madrid intorno a Capodanno sia stata deleteria»

MILANO - E’ un Alessio Tacchinardi molto critico con il Milan quello che interviene ai microfoni di Mediaset. L’ex centrocampista di Juventus ed Atalanta, infatti, giudica negativamente la prova degli uomini di Filippo Inzaghi, suo ex compagno ai tempi della Juve: «Questo Milan continua a fallire gli esami che possono diventare il crocevia della stagione - afferma Tacchinardi - e non riesce ad iniziare un filotto di vittorie consecutive. Considero il pareggio in casa del Chievo come l’ennesima occasione buttata, perché lo 0-0 non serve a niente, né al morale e né alla classifica; il bicchiere in casa rossonera è decisamente mezzo vuoto».

Tacchinardi parla anche dei troppi infortuni dei rossoneri dall’avvio del nuovo anno: «Penso che l’amichevole negli Emirati Arabi giocata e vinta contro il Real Madrid intorno a Capodanno sia stata deleteria per il Milan che fino a dicembre stava benissimo, aveva battuto il Napoli e pareggiato in casa della Roma, mentre con l’inizio del 2015 sembra non avere più benzina nelle gambe e accumula infortuni muscolari a ripetizione, il che è un aspetto assai preoccupante».