23 luglio 2019
Aggiornato 06:30

Si ferma la corsa della Errani

La 27enne romagnola ha ceduto alla 25enne Yanina Wickmayer: 46 64 63 in due ore e 14 minuti. E' stato un match molto duro e combattuto contro un'avversaria attualmente numero 80 WTA.

MELBOURNE - Si è fermato al terzo turno il cammino di Sara Errani agli Australian Open. La 27enne romagnola ha ceduto alla 25enne Yanina Wickmayer: 46 64 63 in due ore e 14 minuti. E' stato un match molto duro e combattuto contro un'avversaria, attualmente numero 80 Wta, che però è stata numero 12 nel 2010 e vanta le semifinali agli US Open nel 2009. Una classifca bugiarda, dunque con la belga conduceva 3-2 nei precedenti, anche se la Errani aveva vinto l'ultimo lo scorso anno a Cincinnati al tie break del terzo set.

COMPLIMENTI ALLA WICKMAYER - «Nel secondo set ho avuto tante occasioni per scappare - ha sottolineato Sara - penso sia stata una buona partita, la mia avversaria ha giocato molto bene, ha messo a segno ben 54 vincenti. Pensavo sbagliasse qualcosa in più, invece è stata anche brava a variare il gioco. Complimenti a lei». Probabilmente Sara ha pagato la condizione fisica non ancora al top: lo scorso dicembre era stata costretta a rallentare la preparazione per problemi fisici.