25 febbraio 2020
Aggiornato 01:30
Brasile 2014

Guardiola: «Vorrei una Nazionale»

Al termine della sua avventura al Bayern Monaco, la svolta nella carriera di Guardiola potrebbe essere proprio una Nazionale: «Per questi Mondiali la mia favorita è l’Argentina».

BUENOS AIRES - Dal Bayern Monaco ad una Nazionale, il passo potrebbe essere breve. Questo almeno il desiderio di Pep Guardiola che ha candidamente confessato il suo prossimo obiettivo: «Durante questo mese e mezzo, il mondo si ferma - ha dichiarato l'ex allenatore del Barcellona durante una tavola rotonda a Buenos Aires - Mi piacerebbe molto mettermi alla prova, e spero che qualcuno mi vorrà».

L'Argentina ha un attacco fortissimo
L'idea di poter competere con altri tecnici nel più importante e ambito torneo di calcio del mondo rappresenta un piatto troppo succulento per non ingolosire un tecnico ambizioso e vincente come Pep Guardiola, «rammaricato» per l'uscita anticipata della Spagna dal Mondiale di Brasile 2014. Ora tutti i favori dell’allenatore catalano sono per l'Argentina, tra le più accreditate per vincere il Mondiale. «Mi sembra che la squadra di Sabella sia una delle principali candidate al titolo perché ha un attacco fortissimo». E se lo dice Guardiola…