12 novembre 2019
Aggiornato 15:30

È finita l'avventura di Stankovic all'Inter

Dopo quasi dieci anni ad Appiano Gentile e una marea di titoli e soddisfazione, il centrocampista serbo ha rescisso il contratto con la società nerazzurra, con un anno d'anticipo rispetto alla scadenza (2014)

MILANO - È finita l'avventura di Dejan Stankovic all'Inter. Dopo quasi dieci anni ad Appiano Gentile e una marea di titoli e soddisfazione, il centrocampista serbo ha rescisso il contratto con la società nerazzurra, con un anno d'anticipo rispetto alla scadenza (2014). Una scelta dettata probabilmente dalla volontà dell'Inter di risparmiare sul monte ingaggi e anche dalle scarse garanzie fisiche fornite nell'ultimo anno dal giocatore.

IL PALMARES - Sei Supercoppe italiane, cinque scudetti, cinque Coppe Italia, una Champions League, una Supercoppa Europea, una Coppa delle Coppe e un Mondiale per Club: questo l'incredibile palmares italiano di «Deki», che dal 30 giugno non sarà più un giocatore dell'Inter. Il futuro? Si parla di Major League Soccer o Cina, oltre ad un timido interessamento della Lazio, altro club in cui Stankovic ha lasciato ricordi eccellenti.