5 dicembre 2020
Aggiornato 23:00
Calciomercato

Milan, arriva Zaccardo

Nell'ambito della stessa operazione, il club rossonero ha ufficializzato anche le cessioni al Parma di Djamel Mesbah e di Rodney Strasser: il difensore si trasferisce a titolo definitivo, il centrocampista con la formula del prestito

MILANO - Il Milan ha ufficializzato l'acquisto dal Parma di Cristian Zaccardo. Il 31enne, che in carriera ha indossato anche le maglie di Spezia, Bologna, Palermo e Wolfsburg, arriva a titolo definitivo. Il suo innesto nello scacchiere di Massimiliano Allegri si spiega in ragione della sua duttilità tattica: può essere utilizzato, infatti, sia come difensore centrale che come terzino destro.
Nell'ambito della stessa operazione, il club rossonero ha ufficializzato anche le cessioni al Parma di Djamel Mesbah e di Rodney Strasser: il difensore si trasferisce a titolo definitivo, il centrocampista con la formula del prestito.

Zaccardo: Un onore arrivare al Milan - Mancano le visite mediche e la firma ,ma di fatto Cristian Zaccardo è un giocatore del Milan. Il difensore lascia il Parma, dove arriverà in cambio il laterale sinistro Djamel Mesbah (ora in Coppa d'Africa con l'Algeria) e vestirà la maglia rossonera: il campione del mondo 2006 firmerà per i prossimi tre anni e mezzo. Intercettato da Milan Channel, l'ex giocatore di Palermo e Wolfsburg ha detto: «Sono molto contento ed è un onore essere in una squadra così importante e farò di tutto per dare il mio contributo. Sono orgoglioso del fatto che il Milan si sia interessato a me. La trattativa è nata un paio di settimane fa da una chiaccherata e ora si è concretizzata e sono qui. Mi conoscete, posso giocare sia da centrale che da esterno e darò il massimo. Porto tutto me stesso. A 31 anni sono qui, dopo tante partite in seria A e darò tutto. Conosco già qualcuno e li vedrò domani». A margine dello scambio tra Zaccardo e Mesbah, in Emilia andrà in prestito anche il mediano Strasser. A questo punto, con un uomo in più nel reparto difensivo a disposizione di Allegri, potrebbe tornare di grande attualità la possibile cessione di Abate allo Zenit di Spalletti: l'agente del giocatore, Andrea D'Amico, sarebbe giào in Russia per trattare, si parla di 12 milioni di euro. In questa impegnativa giornata di mercato i rossoneri hanno anche parlato col Verona del centrocampista dell'Under 21 ma di origini brasiliane Jorginho: l'agente parla di una valutazione superiore ai 10 milioni.