5 aprile 2020
Aggiornato 14:00
Posticipo della 28esima giornata di Serie A

L'Udinese scappa, ma il Napoli rimonta

Cavani, con una doppietta, risponde alle reti di Pinzi e Di Natale. L'uruguaiano sbaglia anche un rigore sul risultato di 2-0 per i friulani. Espulsi Fabbrini per doppia ammonizione e Guidolin per proteste. Udinese e Napoli restano appaiate al quarto posto a 47 punti

UDINESE - Finisce 2-2 Udinese-Napoli, posticipo domenicale della 28esima giornata di Serie A. Cavani, con una doppietta, risponde alle reti di Pinzi e Di Natale. L'uruguaiano sbaglia anche un rigore sul risultato di 2-0 per i friulani. Espulsi Fabbrini per doppia ammonizione e Guidolin per proteste. Udinese e Napoli restano appaiate al quarto posto a 47 punti, uno in meno della Lazio sconfitta nel pomeriggio a Catania.

Partita vibrante allo stadio Friuli, sbloccata al 28' da una rete di Pinzi che insacca da due passi su assist di Fabbrini. Il raddoppio dell'Udinese arriva al 52': Pinzi, scatenato, colpisce il palo con un gran colpo di testa, sulla ribattuta si avventa Di Natale che spinge il pallone oltre la linea bianca rendendo vano il tentativo di recupero di De Sanctis. Per l'attaccante bianconero si tratta del 19esimo gol in campionato. Sembra finita, ma l'espulsione di Fabbrini per doppia ammonizione al 60' lascia in dieci l'Udinese e riapre la partita.
Il Napoli attacca a testa bassa e al 75' l'arbitro Rocchi concede un rigore agli azzurri punendo un fallo di mano di Domizzi. Cavani calcia malissimo dal dischetto, debole e centrale, Handanovic resta immobile e respinge. Guidolin viene espulso per proteste e il Napoli accorcia le distanze all'81' grazie a una punizione dal limite di Cavani. Il gol del 2-1 dà la carica al Napoli che tenta il tutto per tutto. E all'85' arriva il 2-2: lo firma Cavani (17 reti in campionato per lui finora) che sorprende Handanovic con un sinistro in diagonale sul quale il portiere dell'Udinese non è esente da colpe. Incontenibile la gioia dell'attaccante uruguaiano, che si fa perdonare con una doppietta il rigore sbagliato. La squadra di Mazzarri prova a vincere la partita negli ultimi minuti, ma Handanovic dice no a un siluro di Zuniga. L'Udinese, stremata, resiste: finisce 2-2.

Cagliari Cesena 3-0 - Grazie a una tripletta di Pinilla il Cagliari ha battuto il Cesena per 3-0 nell'anticipo della giornata. Il Cesena ha chiuso in in nove uomini per le espulsioni, nel secondo tempo, di Colucci e Rossi. I rossoblù si portano a 34 punti.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal