5 aprile 2020
Aggiornato 13:00
Lo scandalo del calcioscommesse

Tentativi di combine in 4 match del Bari in Serie A

Emergono nuovi dettagli dall'operazione che questa mattina ha portato all'arresto del 44enne infermiere Angelo Iacovelli (vicino agli ambienti del Bari Calcio) e il 29enne portiere del Piacenza Mario Cassano nell'ambito della terza fase dell'inchiesta «Last Bet» condotta dalla Procura di Cremona

CREMONA - Emergono nuovi dettagli dall'operazione che questa mattina ha portato all'arresto del 44enne infermiere Angelo Iacovelli (vicino agli ambienti del Bari Calcio) e il 29enne portiere del Piacenza Mario Cassano nell'ambito della terza fase dell'inchiesta «Last Bet» condotta dalla Procura di Cremona. Secondo l'accusa, Iacovelli (già indagato a Bari) sarebbe coinvolto nel tentativo di manipolazione di almeno quattro partite del campionato di calcio 2010-2011 di Serie A disputate dal Bari. Si tratta di Milan-Bari, Bari-Sampdoria, Bari-Roma e Palermo-Bari disputatesi nel marzo e nel maggio 2011. Per gli inquirenti, l'infermiere sarebbe stato l'anello di collegamento tra i referenti balcanici dell'organizzazione (Ilievski e Gegic, attualmente latitanti) e alcuni calciatori del Bari di cui sembra fosse diventato una sorta di tuttofare, che venivano avvicinati negli alberghi dei ritiri pre-partita, per definire gli accordi illeciti finalizzati all'alterazione di diverse partite dello scorso campionato di serie A.

Per Cassano invece 4 partite di B - Cassano invece dovrà rispondere dell'alterazione di altri quattro incontri che riguardano i campionati di serie B 2010-2011 e 2008-2009: Piacenza-Albinoleffe, Atalanta-Piacenza, Siena-Piacenza della scorsa stagione e Piacenza-Mantova del 2008-2009. In pratica, sempre secondo l'accusa, il portiere, come diversi dei 33 arrestati fino ad oggi, sarebbe stato ripetutamente corrotto per riuscire a falsare i risultati delle partite su cui il gruppo criminale capitanato dal cittadino di Singapore Eng Tan Seet (detto Dan) avrebbe scommesso ingenti somme di denaro.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal