18 novembre 2019
Aggiornato 01:30

Rocchi fa volare la Lazio. Novara ko

Finisce 3-0, doppietta del capitano. I biancocelesti hanno dominato, senza mai rischiare nulla: ora sono soli al quarto posto con 25 punti, a -4 dalla Juventus capolista e a -2 dalla coppia Udinese-Milan

ROMA - E' stata la grande serata di Tommaso Rocchi. Il capitano, con due gol, ha trascinato la Lazio alla vittoria per 3-0 sul Novara nel posticipo della 14a giornata di serie A. I biancocelesti hanno dominato, senza mai rischiare nulla: ora sono soli al quarto posto con 25 punti, a -4 dalla Juventus capolista e a -2 dalla coppia Udinese-Milan. I piemontesi, che hanno disputato una gara opaca, restano al terz'ultimo posto con 10 punti.

La Lazio sblocca il risultato al 16' con Biava, che di testa anticipa il portiere Ujkani e incorna in rete il calcio d'angolo di Hernanes. Poco dopo, al 23', i biancocelesti raddoppiano con Rocchi, che sempre di testa anticipa Granoche e devia la palla messa in mezzo da Ledesma su calcio di punizione. L'uno-due stordisce la squadra di Tesser che fatica a riprendersi. Nella ripresa il Novara inizia più pimpante ma al 53' è la Lazio a sfiorare il tris con Klose: il tedesco scarta anche il portiere ma a porta vuota mette clamorosamente sul fondo.

Standing ovation per Rocchi - L'appuntamento col 3-0 è solo rinviato al 72' quando Rocchi apre per Gonzalez, cross dell'uruguaiano e deviazione del capitano, che arriva a quota 102 reti in maglia biancoceleste. Al 78' Rocchi lascia il campo sotto una standing ovation ed entra Cissè, che all'85' colpisce un clamoroso palo.