29 marzo 2020
Aggiornato 21:00
Calcio | Coppa America

Aguero show, Argentina ai quarti

Battuta la Costarica per 3 a 0 come seconda classificata del girone A dietro alla capolista Colombia

BUENOS AIRES - Fine di un incubo. Allo stadio Mario Kempes di Cordoba, davanti a 57mila spettatori, l'Argentina batte 3-0 la Costarica e si qualifica ai quarti di finale della Coppa America come seconda classificata del girone A dietro alla capolista Colombia. Dopo i flop nelle prime due uscite, la squadra di Batista trova il riscatto nel momento più delicato: a trascinarla è Sergio Aguero, autore di una doppietta (la terza rete porta la firma di Di Maria). Applausi anche per Messi: per lui due assist e tante giocate. Ai quarti gli argentini incontreranno la seconda classificata del gruppo C, ovvero una tra Cile, Perù e Uruguay.

Primo tempo complicato per la Seleccion, che crea molto ma sbaglia tutto sotto porta: la prima occasione, dopo meno di un minuto, capita sui piedi di Higuain che calcia fuori da ottima posizione. Per vedere il primo gol bisogna aspettare il primo minuto di recupero del primo tempo: gran botta da fuori di Gago, Moreira non trattiene e Aguero, come un falco, si avventa sul pallone e insacca a porta vuota. È la rete della liberazione, ora per l'Argentina la strada è in discesa. La Costarica è avversario troppo modesto per impensierire Messi e compagni. E la Pulce del Barcellona inizia a sciogliersi: al 52' serve un assist perfetto ad Aguero che, con un destro a giro, firma il 2-0. Dieci minuti più tardi si ripete mettendo davanti al portiere Di Maria, che sigla il 3-0 con un sinistro secco sul primo palo. Può bastare: l'Argentina va ai quarti, ora per la Seleccion inizia un'altra Coppa America.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal