14 novembre 2019
Aggiornato 17:00

Djokovic è il nuovo numero 1

Il serbo rompe il duopolio Nadal-Federer. Tra gli italiani il primo in ordine di merito è Andreas Seppi al 36mo posto

MILANO - All'indomani del trionfo, l'ufficialità statistica. Novak Djokovic è il nuovo numero 1 del ranking mondiale Atp. Il serbo, che ieri ha conquistato per la prima volta in carriera lo scettro di Wimbledon, supera in classifica Rafael Nadal, il grande sconfitto della finale dello Slam londinese. Il sorpasso era scritto già da qualche giorno, da quando cioè Nole - 48 vittorie e una sola sconfitta nel 2011 - aveva superato in semifinale il francese Jo-Wilfried Tsonga.

Djokovic rompe il duopolio Nadal-Federer, ininterrottamente in testa al ranking dal febbraio 2004, e ora guida con 13.285 punti. Il maiorchino segue a 11.270, lo svizzero a 9.230. Altri lievi movimenti nella top ten, con il francese Monfils e lo statunitense Fish che recuperano una posizione ai danni del ceco Thomas Berdych, ora nono.

Tra gli italiani, il primo in ordine di merito è Andreas Seppi, il quale recupera due posizioni e si assesta in 36esima piazza, due gradini sopra Fabio Fognini, 38esimo. Da segnalare l'ascesa esponenziale di Bernard Tomic, australiano 18enne e sicuro futuro campione, che grazie ai quarti all'All England Club guadagna addirittura 87 posizioni e occupa il 71esimo posto.