14 ottobre 2019
Aggiornato 12:00

Anche Nadal e Murray in semifinale

Fugati tutti i dubbi sulle sue condizioni fisiche dello spagnolo. L'altra sfida vedrà opposti Djokovic e Tsonga

LONDRA - Rafa Nadal e Andy Murray approdano alle semifinali di Wimbledon. Il maiorchino, testa di serie numero uno e detentore del titolo dello Slam londinese, ha battuto Mardy Fish. Pronostico rispettato, anche se il numero uno al mondo ha dovuto cedere un set allo statunitense. Dopo avere vinto comodamente i primi due parziali con un doppio 6-3, Nadal si è fatto sorprendere nel terzo da un grintoso Fish, ma ha chiuso i conti nel quarto (6-4). Fugati, quindi, tutti i dubbi sulle sue condizioni fisiche dopo il problema al piede sinistro accusato durante la sfida degli ottavi di finale contro Del Potro.

Entra tra i primi quattro anche Andy Murray: il britannico idolo di casa, testa di serie numero 4, si è imposto in tre set (6-3, 6-4, 6-4) sullo spagnolo Feliciano Lopez al termine di un match durato due ore e un minuto. Murray ha lasciato il campo centrale tra il tripudio del pubblico, schierato tutto per lui. E' addirittura dal 1936 che un britannico non vince lo Slam londinese: l'ultimo a riuscirci fu Fred Perry, protagonista di una striscia di tre trionfi consecutivi. Ora Nadal e Murray si affronteranno in semifinale; l'altra sfida vedrà opposti il francese Tsonga (che ha battuto Roger Federer in 5 set) e il serbo Djokovic.