23 gennaio 2020
Aggiornato 02:30
Flop Ferrari

Domenicali: siamo delusi, ci è scappato Vettel

Il team principal del Cavallino: «Sappiamo cosa è andato male, ma complimenti alla Red Bull»

ABU DHABI - C'è delusione nella Ferrari per l'epilogo del mondiale 2010. Sul circuito Yas Marina di Abu Dhabi è successo quello che nessuno dei tifosi del Cavallino osava pensare: Sebastian Vettel primo e Fernando Alonso settimo, con conseguente sorpasso del tedesco allo spagnolo nella classifica generale. Vettel campione del mondo, Alonso dietro. Il team principal della Ferrari Stefano Domenicali non usa giri di parole e alla Rai commenta a caldo il risultato conseguito. «Purtroppo è andata male - ammette - non possiamo essere contenti. C'è delusione».

Qualcosa non ha funzionato nella strategia della scuderia di Maranello. «Le analisi le faremo con calma - spiega Domenicali - ma sappiamo cosa è successo. Per marcare Webber ci è scappato Vettel. Comunque complimenti a chi ha vinto». Dopo pochi giri è entrata in pista la safety car. «Quell'entrata - prosegue Domenicali - ha messo in mezzo alcune macchine che poi sono andate veloci. Usciamo comunque a testa alta e dobbiamo riconoscere i meriti all'avversario».