21 giugno 2024
Aggiornato 10:30
Motociclismo

Rossi: in Portogallo per vincere di nuovo

Mancano due gare alla fine della stagione condizionata dal grave incidente del Mugello: «La moto e la spalla sono migliorate»

ROMA - Reduce da tre gran premi consecutivi «dai risultati molto positivi» per il team Yamaha disputati oltreoceano, Valentino Rossi si prepara ad affrontare le ultime due gare del Motomondiale con la consapevolezza di avere «migliorato la moto», ma anche «le condizioni della spalla» infortunata.

«Vincere di nuovo» - E dopo il terzo posto in Australia, il pilota italiano ha intenzione di «provare a vincere di nuovo». A cominciare dal Gran Premio del Portogallo, in programma nel weekend. «Estoril non è stata una buona pista per me l'anno scorso, abbiamo avuto qualche problema e non sono riuscito a salire sul podio, quindi quest'anno cercheremo di invertire questa tendenza», dice Rossi in un preview della Yamaha. «Dopo Phillip Island speriamo che il tempo sia migliore, ma all'Estoril le condizioni meteo possono cambiare molto rapidamente, quindi dovremo tenerne conto».
Terzo in Australia alle spalle del padrone di casa Casey Stoner (Ducati) e del compagno di squadra spagnolo Jorge Lorenzo, già campione del mondo, Rossi questa stagione, condizionata dal grave incidente del Mugello, ha vinto solo due gare, in Qatar e in Malaysia. Oltre al titolo iridato conquistato da Lorenzo, la Yamaha si è già messa in tasca anche il Mondiale costruttori.