26 maggio 2020
Aggiornato 05:00
Serie A

Benatia spezza la crisi dell'Udinese, Cesena ko 1-0

Il marocchino segna il suo primo gol, la prodezza al 93' vale 3 punti. Guidolin: «Vittoria meritata». Ficcadenti: «Gol irregolare»

UDINE - Un gol in pieno recupero del marocchino Mehdi Benatia ha spezzato la crisi dell'Udinese decidendo l'1-0 imposto dai friulani al Cesena nel primo anticipo della sesta giornata di Serie A. A Udine il difensore nordafricano ha realizzato il suo primo gol in Serie A risolvendo una mischia in area romagnola al 93'.
Con questa prima vittoria in campionato l'Udinese resta ultima in classifica con quattro punti, uno in meno rispetto a Lecce, Roma, Genoa, Parma, Fiorentina e Palermo. Il Cesena - che ha reclamato per la presunta irregolarità del gol dell'Udinese - con sette punti resta a metà classifica e rischia di allontanarsi ulteriormente dalle posizioni di vertice.

Guidolin: «Tre punti meritati» - È un Guidolin soddisfatto, quello che parla dopo la vittoria al fotofinish sul Cesena, con il gol al 93' di Benatia. «Ci siamo presi sul filo di lana quello che abbiamo meritato. È un periodo in cui non raccogliamo per quanto produciamo e anche qui temevo finisse male, fra 2 pali clamorosi e le occasioni parate dal portiere. È stato un successo importante, che ci fa aggregare al treno dopo la nostra partenza ad handicap e che ci dà fiducia». Il gol è stato contestato dal Cesena. «Credo che se vieni schiacciato per 90' non sia il caso di aggrapparsi a queste cose. Benatia? È un ragazzo che ha voglia di fare e che si sta inserendo bene in Italia, può crescere».

Non ci sta Ficcedenti. Al tecnico del Cesena non va giù il ko del Friuli con l«Udinese: «Il gol era da annullare, perché Sanchez era mezzo metro al di la' della linea. Non voglio fare polemiche, ma e' un dato di fatto - ha tuonato l'allenatore bianconero -. Abbiamo disputato una buona gara riuscendo anche a ripartire due o tre volte. Nel secondo invece l'Udinese e» partita fortissimo, ma noi abbiamo retto. E' chiaro che una squadra come il Cesena deve lottare sempre con il coltello tra i denti per fare risultati. E perdere al 48' del secondo tempo francamente dispiace. Se poi il gol e» in fuorigioco dispiace ancora di più'».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal