14 ottobre 2019
Aggiornato 12:00

Evra: Anelka? Nella squadra c'é un «traditore»

Il capitano dei bleus: «La lite con Domenech è uscita dallo spogliatoio»

KNYSNA - Secondo il capitano della nazionale francese Patrice Evra all'interno dello staff ci sarebbe un «traditore», responsabile delle rivelazioni che hanno permesso oggi a L'Equipe di riportare gli osceni insulti con i quali Nicolas Anelka si è rivolto al ct Raymond Domenech nel corso dell'intervallo del match perso 2-0 contro il Messico giovedì sera.

La bufera scatenata oggi ha quindi prodotto la «cacciata» di Anelka dalla nazionale e dai Mondiali. «La notizia è uscita da qualcuno del gruppo, da qualcuno che sperava di fare un danno alla squadra», ha detto oggi Evra in conferenza stampa. «Il problema non è Anelka, ma il traditore che è in mezzo a noi».