7 giugno 2020
Aggiornato 03:00
I rimedi per la sciatica

Sciatica esercizi per prevenirla e curarla

L’osteopata e massofisioterapista Fabio Rizzo a DiarioTv: esercizi di stretching per decontrarre i glutei e ridurre la sciatalgia

http://rrr.sz.xlcdn.com/?account=diariodelweb&file=salute%2F20151214_salute_esercizi_sciatica.mp4&type=streaming&service=wowza&output=smil

ROMA – Oltre il 20% delle persone ha sofferto di sciatalgia almeno una volta nella propria vita. Le donne ne soffrono maggiormente, rispetto agli uomini. Si parla di 6 femmine colpite ogni maschio. Prevenirla e curarla si può, basta seguire alcuni semplici accorgimenti.

E’ tutta colpa dei glutei e dello stress
I glutei «sono uno dei fattori di contenimento dello stress per eccellenza», spiega Fabio Rizzo osteopata e massofisioterapista. «La nostra attitudine, normalmente, è quella di contrarre, stringe e serrare i glutei. A lungo andare questa postura può diventare cronica e produrre degli effetti sgradevoli quali la sciatalgia», continua Rizzo.

Stai troppo davanti al computer? Sei più a rischio
Un’altra causa della sciatalgia è la posizione seduta protratta, specie se si lavora davanti a un computer o a una scrivania. Generalmente la sciatalgia comincia con un dolore più o meno intenso nella parte posteriore della coscia. Nei casi più «gravi» si può estendere anche al piede, in particolare se si ha l’abitudine di stare seduti con la schiena piegata in avanti.

Un esercizio per decontrarre i glutei, riducendo il rischio di sciatica

«Metti una gamba sopra l’altra, verso l’esterno, e con una mano prendi il ginocchio facendogli fare una trazione attraverso la respirazione. Si mantiene per alcuni secondi la postura, anche se può essere dolorosa, e si produce una respirazione assistita di almeno cinque respiri. In questa posizione tutto il muscolo otturatore sarà messo in trazione al fine di rilassarlo», spiega Fabio Rizzo di osteopatialfuidica.com.

Altri fattori che possono scatenare la sciatalgia
Tra le varia cause della sciatica ci sono anche fattori più importanti come un’ernia – ovvero la fuoriuscita della zona centrale di un disco vertebrale. In questi casi, tuttavia, si tratta di episodi più dolorosi e invalidanti che possono sfociare in una perdita della sensibilità della zona colpita.

E se fosse una falsa sciatica?
Esiste anche una forma di dolore molto simile, chiamato «falsa sciatica» o sindrome del piriforme. Quest’ultimo è localizzato nella parte anteriore dell’osso sacro e termina nel grande trocantere (all’attacco del femore). Nella falsa sciatica è il muscolo piriforme che comprime il nervo sciatico causando dolore. Durante l’evoluzione umana sembra che tale muscolo non si sia riuscito ad adattarsi perfettamente alla postura eretta. Tale muscolo può quindi contrarsi nei momenti in cui c’è una contrazione causata da un movimento improvviso o un cambio di direzione in corsa. Gli esercizi di stretching come quelli consigliati nel video di Fabio Rizzo, generalmente possono risolvere il problema.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal