13 novembre 2018
Aggiornato 07:00

Un semplice (scientifico) trucco per migliorare l’idratazione del viso

Uno studio dimostra come sia possibile e semplice migliorare l’idratazione della pelle di viso. Ecco come fare
Bellezza del viso e idratazione
Bellezza del viso e idratazione (Sofia Zhuravetc | shutterstock.com)

L’idratazione della pelle del viso è fondamentale per mantenere una pelle sana e giovanile. Di rimedi ce ne sono tanti, specie creme idratanti. Ma, come dimostrato da uno studio pubblicato su Skin Research & Technology, c’è un metodo semplice ed efficace per ottenere un buon risultato quanto a idratazione.

La scoperta
Gli scienziati giapponesi della Faculty of Sport Sciences, Nihon Fukushi University di Chita, guidati dal dottor Naoki Nishimura, hanno scoperto che le nebulizzazioni di acqua con un semplice spray (come quelli per umidificare le foglie delle piante ma, meglio ancora, i nebulizzatori manuali o quelli per gli oli essenziali) migliorano in modo significativo l’idratazione della pelle del viso. In sostanza, i ricercatori hanno visto che le particelle d’acqua molto fini, spruzzare sul viso, migliorano l’idratazione e l’elasticità della pelle nelle donne adulte – in particolare in inverno, quando la pelle tende a diventare più secca. Inoltre, l’effetto di idratazione è rimasto tale e costante anche per 6 ore dopo il ‘trattamento’.

I test
Il dottor Nishimura, insieme ai colleghi Shinsuke Inoue, Keiko Yokoyama e Satoshi Iwase, dopo aver condotto i diversi test su 17 donne adulte, hanno stabilito che l’effetto idratante è stato ottenuto grazie al diametro delle particelle d’acqua spruzzate sul viso, che era minore degli spazi intercellulari nella pelle e le particelle non erano dotate di carica elettromagnetica. A differenza dei tipici umidificatori, che generano vapore con particelle d’acqua più grandi e aumentano l’umidità interna che può favorire la crescita della muffa, l’uso di particelle fini ha invece un effetto diverso. In conclusione, lo studio dimostra che spruzzare particelle fini di acqua sul viso (e non solo) può aiutare a inumidire la pelle in ambienti a bassa umidità.

Riferimento: Naoki Nishimura et al, ‘Effect of spraying of fine water particles on facial skin moisture and viscoelasticity in adult women’ – Skin Research and Technology (2018). DOI: 10.1111/srt.12648.