15 ottobre 2019
Aggiornato 03:00
Malattie della pelle

Eczema e dermatite atopica si curano con il veleno delle api

Uno studio mostra che il veleno d’api può aiutare a curare l’eczema o dermatite atopica senza effetti collaterali

Il veleno d'api cura l'eczema
Il veleno d'api cura l'eczema Shutterstock

Un nuovo studio, pubblicato sul British Journal of Pharmacology, mostra che un componente del veleno delle api, la melittina, può essere un trattamento efficace contro la dermatite atopica, o eczema. Nello specifico, il dottor Hyun-Jin An della Scuola di Scienze Biomediche, Charles Sturt University di Bathurst (Australia) e colleghi della Università Cattolica di Daegu (Corea del Sud) hanno scoperto che il veleno d’api e il suo componente melittina possono sopprimere l’infiammazione attraverso vari meccanismi che agiscono sulle cellule immunitarie e le molecole infiammatorie.

L’azione del veleno
«Questo studio – scrivono i ricercatori – ha dimostrato che il veleno d’api e la melittina hanno attività immunomodulatoria, e tale attività è stata associata alla regolazione della differenziazione delle cellule T helper, migliorando così le malattie infiammatorie della pelle causate dalla dermatite atopica». I risultati positivi sono stati raggiunti conducendo una serie di test su modello animale e su cellule umane della pelle coltivate in vitro.

La dermatite atopica
«La dermatite atopica (AD) – scrivono gli autori dello studio – è una malattia multifattoriale della pelle con interazioni complesse di risposte immunitarie innate e adattive basate su una predisposizione genetica, farmacologica e psicologica. Esistono diversi approcci terapeutici per l’AD, tra cui glucocorticosteroidi topici, emollienti, fototerapie, inibitori della calcineurina e immunosoppressori, come la ciclosporina A. Queste terapie riducono l’infiammazione, ma causano anche vari effetti collaterali. Pertanto, è necessario sviluppare nuovi approcci terapeutici per il trattamento dell’AD senza effetti collaterali. Ci sono diversi studi su materiali naturali o tossine, come erbe, estratto di ginseng e veleno di serpente, per il trattamento di AD. Tuttavia, raramente è stato studiato il veleno d’api (BV) e il trattamento con AD mediata da melittina (Mel)».

Riferimenti: Hyun-Jin An et al, ‘Therapeutic effects of bee venom and its major component, melittin, on atopic dermatitis in vivo and in vitro’, British Journal of Pharmacology (2018). DOI: 10.1111/bph.14487.