26 maggio 2019
Aggiornato 10:00
App Sarahah

Sarahah, spopola sul web l’app che recensisce gli amici

Una nuova applicazione disponibile su Google Play permette di recensire anche amici, conoscenti e parenti. L’app impazza sul web ma si temono «effetti collaterali»

Sarahah l'app per recensire gli amici
Sarahah l'app per recensire gli amici ( Shutterstock )

Ormai nessuno di noi muove più un dito prima di aver letto una recensione. Che riguardi un prodotto, un servizio, un medico, un hotel o un ristorante, le cose non cambiano. Prima di fare qualsiasi mossa è bene valutare il parere di chi, prima di noi, lo ha già provato. Ci mancava, però, qualcuno che ci dicesse com’è la persona con cui abbiamo a che fare. Per fortuna – o sfortuna – ci ha pensato Sarahah.

Come sono i tuoi amici?
Le persone non si conoscono mai veramente a fondo. Fatichiamo a capire bene come siamo fatti noi stessi, figuriamoci gli altri. Ma come facciamo a comprendere se la persona che abbiamo appena incontrato è affidabile? Un potenziale buon amico o – perché – no? Magari anche uno splendido amante. La soluzione arriva da uno sviluppatore arabo dal nome quasi impronunciabile: Zain al-Abidin Tawfiq. Lui ha appena creato un’App che sta letteralmente spopolando in web. E il suo compito principale è molto semplice: recensire i propri amici.

Che voto gli dai?
Avete mai provato a dare un voto ai vostri amici? Probabilmente in certi momenti lo avete fatto e non sempre avrete espresso giudizi positivi. Questa è esattamente la stessa cosa che potrete fare con Sarahah. Dire al mondo intero cosa ne pensate delle persone che conoscete, magari fornendo indicazioni utili sul loro comportamento a chi si sta avvicinando per la prima volta.

Recensione senza filtri
Il lato positivo dell’App è che potrete dire tutto ciò che pensate di un amico o un’amica senza aver paura di finire male. Le recensioni, infatti, possono essere inserite in forma totalmente anonima. L’importante è che stiate attenti a non farvi riconoscere dalle parole che usate.

Come funziona
L’App si può cercare dagli amici che l’hanno già scaricata e utilizzarla per inviare recensioni. Ma si può anche scegliere di non iscriversi affatto. Sui social network, infatti, ogni persona può inserire un link con il proprio profilo in maniera tale che chiunque possa aggiungere un suo giudizio. Però, va sottolineato, che in questo caso la persona che ha ricevuto un giudizio può scegliere cosa fare: condividerlo, inserirlo tra i preferiti, segnalarlo o cancellarlo. Va da sé che molti che ricevono un giudizio negativo opteranno per quest’ultima scelta. In ogni caso, chi riceve la recensione non conoscerà mai l’autore.

Disponibile su Google Play
Come tutte le App che si rispettino, anche Sarahah è disponibile su Google Play. L’App è fruibile nello store dal 13 giugno e sembra aver riscosso un grande successo sia nei Paesi arabi che in Occidente. Ma se da un lato può avere una sua utilità, dall’altro sono molte le persone ad avere paura che questa applicazione possa diventare un muro virtuale del cyberbullismo. Tutti sappiamo come l’odio, la cattiveria e il razzismo si diffondano a macchia d’olio proprio attraverso i social. D’altro canto lo sviluppatore Tawfiq pare aver garantito il suo impegno per mantenere Sarahah un ambiente privo di ostilità. Speriamo sia davvero così.