23 giugno 2017
Aggiornato 17:30
Mamme e Bambini

Casa: i 5 pericoli per il tuo bambino

Per un bambino piccolo i pericoli nella casa sono ovunque. Ma ce ne sono cinque, in particolare, a cui fare molta attenzione perché sono frequente causa di «visite» al pronto soccorso. Ecco quali sono

I pericoli in casa per il tuo bambino
I pericoli in casa per il tuo bambino (AlohaHawaii | Shutterstock)

Gli incidenti domestici, sono ahimè, all’ordine del giorno. Basta un attimo, una distrazione, un gesto inconsulto e il proprio piccolo rimane vittima di una caduta, di una bruciatura o, peggio, di una frattura. Ecco tutti i pericoli a cui devi fare attenzione.

Detersivi nella vostra acqua
Tutti conosciamo l’estrema pericolosità dei detersivi – anche quelli considerati ecologici. Alcuni di questi possono essere particolarmente nocivi anche in seguito a una semplice inalazione. Oltre a mettere sotto chiave i prodotti per la pulizia della casa o, quantomeno, posizionarli in luoghi molto alti o inaccessibili, è fondamentale seguire alcuni accorgimenti. Il più importante è quello di non travasarli mai in altri contenitori come delle vecchie bottiglie di acqua. Il piccolo, generalmente, può associare il pericolo alla forma del contenitore ma se il detersivo si trova in una semplice bottiglia, un barattolo della marmellata o di vetro, allora il rischio è alle porte.

  • Cosa fare: in caso di incidente, chiamare subito il centro antiveleni e spiegare in maniera dettagliata di cosa si tratta. Siate il più dettagliati possibile e specificate se il piccolo ha ingerito una sostanza corrosiva o meno. Il numero del centro antiveleni di Milano è: 02/66101029, quello di Torino è 011/6637637 e quello di Roma è 06/490663. Scarica qui il Pdf del Ministero della Salute con tutti gli indirizzi e i numeri di telefono dei principali Centri Antiveleni di Italia.

Cucina lontano dai bambini
Ogni giorno si registrano casi di ustioni provocate durante la fase di preparazione della cena o del pranzo. Quando un bambino arriva a malapena all’altezza della vostra cucina a gas, è essenziale spostare le pentole nei fornelli posteriori. Inoltre è importante non usare mai padelle con il manico molto lungo che sporge verso l’esterno: il bambino, non vedendo bene di cosa si tratta potrebbe cercare di spostarlo causando la caduta della padella – e la conseguente ustione. Inoltre è importante non tenere il bambino in braccio mentre si cucina. Con i piedini potrebbe erroneamente provocarsi una bruciatura, sia con il fuoco che con la pentola.

  • Come intervenire: se il piccolo si è causato una bruciatura, mettete subito la parte colpita sotto l’acqua molto fredda. Se vi sembra si tratti di un’ustione di una certa entità portatelo al pronto soccorso. Non applicate alcunché prima dell’intervento del personale medico.

Attenzione al televisore
Se da un lato i vecchi televisori erano molto pericolosi a causa del tubo catodico, d’altro canto erano anche molto pesanti e quindi difficili da spostare. I TV di oggi, invece, sono molto più grandi ma anche decisamente più leggeri. Va da sé che se il bambino è piccolo può farsi molto male, specie se il TV si trova in uno scaffale più alto rispetto a lui. Inoltre se si stacca il cavo di alimentazione possono verificarsi anche ustioni elettriche.

Le ustioni gelide
Oltre alle classiche bruciature da calore si possono verificare anche quelle da freddo. Per un bambino molto piccolo è facile che ciò avvenga tenendo le mani a contatto per alcuni minuti nel congelatore. Quindi fate molta attenzione e insegnategli a non aprire mai lo sportello perché può rappresentare un pericolo. Vi è poi anche il rischio che il piccolo cerchi di portare alla bocca alimenti congelati che potrebbero causargli diversi problemi.

Elettrodomestici
Non lasciate mai elettrodomestici incustoditi e attaccati alla corrente elettrica. Alcuni possono essere davvero molto pericoli. Pensate, per esempio, a un robot da cucina. Se lo aziona mentre c’è il cutter attaccato potrebbe tranciarsi delle dita. Ma potrebbe farsi male anche con un’impastatrice o, peggio, un’affettatrice. Tutti gli elettrodomestici che riponete sul bancone, quindi, devono sempre essere scollegati dalla rete elettrica in vostra assenza.