24 giugno 2019
Aggiornato 21:30
Ricette

Ricette per Capodanno e Natale: fagottini di funghi in letto di fonduta

Ricetta fotografata: primo piatto per il pranzo di Natale o il cenone di Capodanno

Ed ecco un primo piatto invitante, semplice e d’effetto. Indubbiamente non è il solito piatto di lasagne che in molti paesi d’Italia è ormai diventato un must per il pranzo di Natale. Ma sicuramente saprà catturare e accontentare anche i palati più difficili. Ecco i vari step per la preparazione.

Ingredienti
200 g di farina di grano duro
150 g di farina di grano tenero tipo 2
Tre tuorli d’uovo
500 g di misto di funghi fresco o surgelato
Olio extravergine di oliva
Sale
Prezzemolo fresco
250 g di panna da cucina
500 g di Fontina d’Aosta
Burro fresco
Latte

Primo step: cuoci i funghi

La prima cosa da fare è prendere i funghi – vanno bene anche interi – e farli soffrigge con un trito di aglio e prezzemolo per alcuni minuti. Non appena diventano morbidi ed è evaporata completamente l’acqua, aggiungi la panna da cucina. Continua la cottura fino a che non si addensa tutto e lascia raffreddare. A questo punto versa in un cutter da cucina e procedi con la preparazione dell’impasto. Unisci le due farine con un tuorlo d’uovo e un poco di acqua fino a ottenere un panetto non troppo morbido. Passalo alla macchina della pasta e ricavane tante sfoglie sottili.

Preparazione della pasta dei fagottini
Preparazione della pasta dei fagottini (Diario Salute)

Step due: forma i fagottini

A questo punto poni tutte le sfoglie su una spianatoia in legno e, con l’apposito coltello, ricava tanti quadrati di circa sette centimetri. Farciscine uno a uno con il ripieno di funghi. Tieni presente che il contenuto deve essere di consistenza molto morbida e non quello classico dei ravioli, decisamente più solido. Ora prendi gli angoli dei lati dei fagottini e uniscili diagonalmente, inizialmente i primi due e poi gli altri: il fagottino è pronto. Ripeti la stessa operazione con tutti gli altri quadratini.

Farcitura dei fagottini
Farcitura dei fagottini (Diario Salute)

Terzo step: cuoci i fagottini

Fai bollire dell’acqua in una pentola capiente, salala e aggiungi i fagottini uno per volta, controllando prima che siano ben chiusi. A parte, prepara una sorta di fonduta: taglia la fontina a quadrettini sottili, unisci un po’ di latte in maniera da coprire bene il formaggio e infine due tuorli d’uovo. Fai cuocere a fuoco lentissimo fino a far sciogliere il tutto. Deve risultare una salsina molto morbida perché quando si impiatta tenderà ad addensarsi. Dopo qualche minuto di cottura i fagottini dovrebbero venire a galla: sintomo che sono cotti. Scolali con una schiumarola e impiatta sul goloso letto di fonduta.

Cottura dei fagottini
Cottura dei fagottini (Diario Salute)