30 settembre 2020
Aggiornato 20:30
Albumina e albuminuria: tutto quello che c’è sa sapere

Albumina e albuminuria, quando è bassa o alta nel sangue, nelle urine, valori, in gravidanza

Albumina e albuminuria: cosa sono, quando è alta o bassa, sintomi, l’esame, i valori, in gravidanza

1. Che cos’è l’albumina?
L’albumina è una proteina. È prodotta dal fegato (ma si trova naturalmente anche in alcuni cibi: albume d’uovo, latte). Si ritiene sia una molecola molto importante per l’organismo e per indicare lo stato di salute. Ha varie funzioni, tra cui il trattenere e mantenere costante il livello dei liquidi all’interno dei vasi sanguigni, trasportare diverse sostanze (ormoni, acidi grassi, farmaci ecc.) e nutrire i tessuti. Costituisce il 50-60 per cento delle proteine totali che si trovano nel sangue.

2. Cos’è l’albuminuria?
L’albuminuria è la presenza anomala (più o meno eccessiva) di proteine nelle urine: in genere l’albumina.

3. Cos’è l’esame per l’albumina?
L’esame per l’albumina fa parte degli esami del sangue che si eseguono di routine. Si misura la concentrazione di questa proteina, la quale è indicatrice dello stato nutrizionale del soggetto e della funzione renale o epatica. Può essere altresì indicativa di diverse condizioni patologiche. Il medico può prescrivere anche un esame delle urine.

4. Quando si fa l’esame per l’albumina?
Il medico può prescrivere l’esame in presenza di alcuni sintomi

  • Dimagrimento senza motivo apparente
  • Affaticamento
  • Ittero
  • Edemi (gonfiori)
  • Borse sotto gli occhi

5. Quali patologie o condizioni possono celarsi dietro a un’alterazione dell’albumina?
Dietro a un’alterazione dei valori dell’albumina possono esserci patologie o condizioni sottostanti come

  • Patologie a carico del fegato, sia acute che croniche
  • Alcolismo
  • Cirrosi epatica
  • Patologie renali
  • Diabete
  • Infezioni
  • Infiammazione organica
  • Malnutrizione, malassorbimento delle proteine o nutrienti
  • Alcuni tipi di cancro
  • Ipotiroidismo
  • Ipertiroidismo
  • Insufficienza cardiaca
  • Gravidanza

6. Che cos’è l’albumina bassa?
Una bassa presenza di albumina nel sangue nella maggioranza dei casi può essere una condizione transitoria, dovuta ai più disparati fattori. Tuttavia, può far sospettare una problematica legata al fegato. Anche problemi renali possono abbassare i livelli di albumina nel sangue: in questo caso si prescrive l’esame delle urine per quantificare la presenza di albumina. Bassi livelli di albumina possono indicare malnutrizione o malassorbimento dei nutrienti (come per esempio in caso di celiachia, Morbo di Crohn o altri disordini intestinali).

7. Che cos’è l’albumina alta?
Dietro a valori elevati di albumina nel sangue vi possono essere condizioni come

  • Disidratazione
  • Sarcoidosi (una malattia infiammatoria sistemica, detta anche malattia di Besnier-Boeck-Schaumann)
  • Malattia di Buerger o tromboangioite obliterante (una patologia a carico dei vasi sanguigni e delle arterie).

8. Cos’è l’albumina in gravidanza?
Un’alterazione dell’albumina in gravidanza, misurata nelle urine, può essere indicativa di una condizione come la gestosi, o preeclampsia, già sviluppata o in possibile fase di sviluppo. Tuttavia, i valori tendono in genere a diminuire durante le prime 20 settimane di gestazione.

9. Quando si fa l’esame delle urine per l’albumina?
Di solito l’esame delle urine si fa quando vi è il sospetto di un problema ai reni. Una elevata presenza di albumina nelle urine può infatti indicare un difetto nel filtraggio del sangue. Quando si trova l’albumina nelle urine significa che la condizione ha assunto proporzioni serie. Alte concentrazioni di albumina nelle urine si contrappongono a basse o scarse concentrazioni nel sangue.

10. Quali sono i valori normali di albumina?
Nel sangue, i valori medi normali di albumina sono

  • 3,50-5,20 g/dL