14 ottobre 2019
Aggiornato 11:30
Alimentazione

Speciale weekend «Alla scoperta dei cereali»

Il nuovo laboratorio dell’i.Lab Alimentazione dove i bambini e le loro famiglie potranno scoprire tutti i segreti dei cereali integrali, dal chicco alla farina

MILANO – Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da Vinci» e Nestlé Cereali inaugurano il nuovo percorso dell’i.lab Alimentazione dedicato al mondo dei cereali integrali, fondamentali per una prima colazione sana ed equilibrata.
Secondo le linee guida per una corretta alimentazione, una buona colazione – premessa fondamentale per iniziare bene la giornata – dovrebbe fornire il 15/20% delle calorie totali giornaliere e, di queste, una parte fondamentale è costituita dai carboidrati, semplici e complessi. Per questo è importante, dopo il risveglio, assumere cereali che forniscono proteine ed energia nutritiva (circa 350 kcal per 100 gr) grazie al contenuto di amido. I cereali integrali, in particolare, a differenza di quelli raffinati, contengono anche la crusca e il germe del chicco, ricchi di preziosi nutrienti: la crusca, che è la parte più esterna, è ricca di vitamine del gruppo B e di antiossidanti, e contiene fibra insolubile che non viene assorbita dall’intestino. Il germe, invece, è una fonte concentrata di minerali, come il ferro e lo zinco, e di vitamina E.

Durante il laboratorio, con la guida di un animatore scientifico, i bambini «coloreranno» la crusca e il germe di grano e, con l’aiuto del microscopio, analizzeranno i semi e le diverse farine per capire come sono composti i cereali integrali e perché sono importanti per la prima colazione. Con l’aiuto del lievito, infine, scopriranno i principali processi della digestione.

Per i genitori, invece, sarà a disposizione l’esperto Cereali Nestlé per approfondire ogni aspetto di questo tema così importante per la nutrizione, il benessere e la salute di tutta la famiglia.

Il laboratorio i.lab Alimentazione si presenta come una cucina «a vista» in cui costruire comprensione e consapevolezza sugli aspetti scientifici, spesso impliciti o poco conosciuti, legati al cibo. L’area e le attività sperimentali proposte mirano a ricreare l’atmosfera di scambio e confronto tipica degli ambienti domestici, in cui si prepara e si consuma il cibo. Ciascun visitatore potrà realizzare in prima persona gli esperimenti proposti dall’animatore scientifico e dare il proprio contributo alla discussione.

ALLA SCOPERTA DEI CEREALI IN COLLABORAZIONE CON NESTLÉ CEREALI
Attività su prenotazione all’infopoint
Sabato 09 ottobre ore 14.30, 17.30
Domenica 10 ottobre ore 11.00, 12.00, 15.00 e 17.00
a partire da 8 anni | durata 45 minuti | max 25 partecipanti

• Coloriamo la crusca e il germe di grano, analizziamo al microscopio i semi e le farine e scopriamo gli ingredienti che compongono i cereali integrali.
• Osserviamo come avviene la digestione e sperimentiamo perché le fibre e l’amido sono necessari fin dalla prima colazione.

Il Laboratorio Alimentazione si inserisce nell’ambito dei progetti educativi e culturali che il Museo intende sviluppare in vista di Expo Milano 2015, in linea con il tema prescelto «Nutrire il pianeta, energia per la vita». Il laboratorio interattivo di Alimentazione è stato progettato e realizzato dal Museo, con il contributo di Regione Lombardia e Expo 2015 S.p.A., in partnership con AMC, Eataly, Electrolux, Federchimica (Agrofarma, Aispec, Assofertilizzanti), Fondazione Italiana Accenture, Goglio, Yakult e Nestlé Good Food Good Life (Acqua Nestlé Vera, Cereali Nestlé, Gelati Nestlé Motta, Perugina).