6 dicembre 2019
Aggiornato 23:30

Migranti, Conte: «Mediterraneo ponte di civiltà»

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, all'inaugurazione dell'anno di studi 2019/2020 della Guardia di Finanza: «bacino di interazione di popoli e di scambio fecondo di beni e culture»

Video Agenzia Vista

ROMA - "L'azione della Guardia di Finanza mira a restituire al Mar Mediterraneo quella funzione millenaria di ponte di civiltà, di bacino di interazione di popoli e di scambio fecondo di beni e culture. Proprio grazie alle operazioni che ogni giorno le donne e gli uomini della Guardia di Finanza, insieme alle altre forze di polizia, svolgono in mare, è stato possibile salvare la vita di quanti cercano, nel nostro Paese e nella nostra Europa, un futuro migliore». Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, all'inaugurazione dell'anno di studi 2019/2020 della Guardia di Finanza.