19 marzo 2019
Aggiornato 20:00
Decreto sicurezza

Meloni: «Pronti a denunciare sindaci che non applicheranno il Decreto sicurezza»

E' quanto dichiara il presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni: «Il rifiuto è uno schiaffo alla democrazia. Conte incontra sindaci anti-dl? Spero per commissariarli»

La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni
La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni ANSA

ROMA - «Il rifiuto, da parte di un sindaco, di applicare le nostre leggi è uno schiaffo alla democrazia e uno schiaffo alle più banali norme del nostro ordinamento. Per questo riteniamo non abbia alcun senso che il presidente del Consiglio Conte voglia incontrare i sindaci dissidenti, se non per comunicare loro il commissariamento da parte del governo italiano. E Fratelli d'Italia è pronta a denunciare questi sindaci talebani dell'immigrazione incontrollata che si rifiutano di applicare il decreto sicurezza». È quanto dichiara il presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni.

Conte incontra sindaci anti-dl? Spero per commissariarli

«Il Presidente del Consiglio Conte vuole incontrare i sindaci che si ribellano al decreto sicurezza? Mi auguro che sia per comunicare il loro commissariamento e voglio sperare che non sia una legittimazione di chi sta violando la legge in nome dell'immigrazione incontrollata. Ricevere questi sindaci è irrispettoso di tutti i parlamentari che hanno votato il decreto».

Mafia nigeriana a Castelvolturno, Fdi: ancora omertà della sinistra?

«Mafia nigeriana in Italia, interviene anche l'FBI per traffico di organi umani, riduzione in schiavitù, uomini mutilati, bambini venduti e uccisi, spaccio di droga. Castelvolturno è diventato un allarme nazionale e internazionale, ma la sinistra e il professionista dell'antimafia Roberto Saviano sembrano non essersi accorti di nulla». Lo dichiara in una nota il senatore di Fratelli d'Italia Giovanbattista Fazzolari.

Accoglienza indiscriminata

«Silenzio dovuto forse alla paura di mettere in cattiva luce la politica dell'accoglienza indiscriminata. Migliaia di innocenti sacrificati cinicamente sull'altare dell'immigrazione di massa. Quanto ancora deve durare questa omertà? Se la sinistra e Saviano hanno bisogno di materiale per approfondire il tema, Fratelli d'Italia sarà ben lieto di fornire loro i molti studi, interrogazioni parlamentari, denunce, articoli prodotti in anni di battaglie fatte contro la mafia nigeriana», conclude.