31 maggio 2020
Aggiornato 03:30
Movimento 5 stelle

Mafia Capitale, Raggi: «Una ferita profonda nel tessuto di Roma»

La sindaca capitolina: «Le associazioni criminali hanno condizionato pesantemente le scelte politiche, i danni li viviamo tutti i giorni: il nostro scopo è andare avanti nel solco della legalità»

Roma, 20 lug. - «Ringraziamo la procura e le forze dell'ordine che hanno collaborato al processo. Un processo che è una ferita molto profonda nel tessuto di Roma, i romani lo sanno bene»: lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, commentando la sentenza di primo grado del processo Mafia Capitale.

«Noi dobbiamo ricucire i lembi di questa ferita - ha detto Raggi - attraverso un percorso non facile di legalità, dobbiamo mantenere la guardia alta». Raggi ha aggiunto che «le associazioni crimnali hanno condizionato pesantemente le scelte politiche, i danni li viviamo tutti i giorni: il nostro scopo è andare avanti nel solco della legalità», ha concluso.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal