22 gennaio 2019
Aggiornato 06:30
Torino

«Dimentica» trolley sul treno regionale: dentro trovati 3.000 euro

Il trolley pieno di soldi, libretti bancari e d’assegni è stato riconsegnato alla legittima proprietaria, una marocchina di 41 anni

«Dimentica» trolley sul treno regionale: dentro trovati 3.000 euro
«Dimentica» trolley sul treno regionale: dentro trovati 3.000 euro Polizia di Stato

TORINO - Immaginate di trovare in treno un trolley con dentro 3000 euro, libretti degli assegni e bancari. E’ la scena che si sono trovati di fronte gli agenti della polizia ferroviaria sul treno regionale fermo a Porta Susa. A dimenticare la «preziosa» valigia, una donna marocchina di 41 anni, regolare sul territorio nazionale ma residente fuori dal Piemonte.

Trolley dimenticato, il lieto fine

Una storia che ha un lieto fine, perché gli agenti della polizia ferroviaria, dopo aver aperto negli uffici il trolley, sono risaliti alla legittima proprietaria e l’hanno contattata: la donna, che si trovava in ospedale per un delicato intervento chirurgico, è rimasta incredula nel poter riavere i beni che temeva di aver perso per sempre. Una volta dimessa, ha ritirato quindi il trolley nel giorno della vigilia di Natale. Un regalo decisamente apprezzato.