16 dicembre 2018
Aggiornato 09:00

Roma in ginocchio per il nubifragio, Raggi chiede scusa

Una forte ondata di maltempo, con pioggia e grandine, ha messo in ginocchio la capitale. La sindaca chiede scusa ai romani su Facebook

ROMA - Una forte ondata di maltempo, con pioggia e grandine, ha messo in ginocchio la capitale, colpendo in particolare il quadrante est della città. Centinaia gli interventi effettuati dai Vigili del fuoco con sottopassaggi allagati e automobili rimaste bloccate. In tilt il sistema dei trasporti. Sei stazioni della metropolitana sono state chiuse a causa degli allagamenti e sono state riaperte solo questa mattina. Forti ritardi si sono registrati sulle linee bus.

Sottopassi allagati
Dalle 20 alle 23 di ieri sera, le squadre del Comando di Roma dei Vigili del fuoco hanno effettuato un centinaio di interventi. Durante le forti precipitazioni sono state coinvolte le (con i sottopassi allagati) Via Tiburtina, Via Collatina e Via Prenestina. Il personale e i sommozzatori dei Vigili del fuoco, giunti sul posto hanno provveduto a tirare fuori gli occupanti dalle autovetture rimaste bloccate dall’acqua. Altri allagamenti si sono registrati all’interno di negozi posti al piano stradale, terrazzi condominiali, alberi e rami pericolanti.

Il post su Fb
La sindaca di Roma, Virginia Raggi, con un post pubblicato su Facebook si è scusata per i disagi. «Questa notte si è abbattuto su Roma un violento temporale con forti grandinate che ha causato diversi allagamenti in alcuni quartieri della Capitale, in particolare nel quadrante est. Siamo subito intervenuti con volontari, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Polizia Locale, e squadre del Simu e dell’Ama – spiega Raggi – Abbiamo prontamente riunito il Coc, Centro Operativo Comunale, per coordinare al meglio le operazioni. Ringrazio tutte le squadre che questa notte lavoreranno senza sosta sul territorio per ripristinare più velocemente possibile la normalità. Ci scusiamo sin d’ora per i disagi».

Metro in tilt
Grosse difficoltà per le linee della metropolitana dopo l’ondata di maltempo che ieri sera ha colpito la capitale. Questa mattina sono state riaperte le stazioni della metro A Colli Albani, Lucio Sestio, Cinecittà, Numidio Quadrato, Porta Furba Quadraro e Pietralata della metro B. Le stazioni metroferroviarie sono tutte aperte, fa sapere l’Atac e la circolazione è regolare. Oggi saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado di Napoli.