24 agosto 2019
Aggiornato 04:00
Commissione banche

Anche Consoli inguaia Boschi: «Incontrai lei e suo padre a casa loro»

L'ex ad di Veneto Banca ha detto di aver visto il presidente e il vice presidente di Banca Etruria e la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio

ROMA - L'ex ad di Veneto Banca Vincenzo Consoli incontrò il presidente e il vice presidente di Banca Etruria a casa di quest'ultimo. Nel corso dell'incontro «arrivò anche la ministra Boschi che ci disse di continuare a parlare ma dopo pochi minuti se ne andò senza dire nulla». Consoli rivela che l'allora presidente di Veneto Banca aveva saputo che una lettera simile a quella «ricevuta da noi» era stata indirizzata anche a Banca Etruria. Lettera di Bankitalia nella quale veniva sollecitata l'integrazione dell'istituto con partner di elevato standing.

Il presidente di Veneto Banca Trinca chiamò il presidente di Banca Etruria
Il presidente di Veneto Banca Trinca chiamò il presidente di Banca Etruria che conosceva e poi «mi disse: andiamo ad Arezzo a cercare di capire cosa stanno facendo loro visto che hanno ricevuto la stessa lettera».