19 agosto 2019
Aggiornato 20:30
Politica e animali

Brambilla torna alla carica: «Aboliremo la caccia con un referendum»

La leader del Movimento Animalista: «I tempi sono maturi, convinceremo anche quella parte di italiani che in passato non aveva partecipato a questa grande battaglia di civiltà»

ROMA - «I tempi sono maturi, aboliremo la caccia in Italia con un referendum convicendo anche quella parte di italiani che in passato non aveva partecipato a questa grande battaglia di civiltà». Lo ha annunciato Michela Vittoria Brambilla, leader del Movimento Animalista durante la presentazione del suo ultimo libro. Brambilla ha ricordato che non è la prima volta che si vuole chiedere agli italiani «un salto di qualità nel segno degli animali e dei loro diritti», come avvenne nel 1990 quando Verdi e Radicali proposero un referendum contro la caccia che però non raggiunse il quorum.

Berlusconi con noi? E' contro ogni forma di violenza
Oggi però, ha sostenuto l'ex ministra, «la mentalità degli italiani è cambiata e siamo dunque pronti». Quanto ad un possibile sostegno all'iniziativa da parte di Silvio Berlusconi, che nei mesi scorsi si è fatto immortalare a Villa San Martino mentre allattava degli agnellini con Brambilla, la leader animalista non si è sbilanciata troppo: «Bisognerebbe chiederlo a lui, ma di certo sappiamo che il presidente è contro ogni forma di violenza».