18 ottobre 2021
Aggiornato 12:00
Centrodestra

Centrodestra, Meloni mette alla prova Berlusconi: facciamo clausola anti-inciucio

In una diretta Facebook la presidente Fdi Giorgia Meloni si rivolge al Cavaliere dopo le sue parole pronunciate a Ischia

ROMA - "Ho sentito Berlusconi dire che assolutamente esclude un governo di inciucio e la presenza di Forza Italia in un altro Esecutivo stile Renzi, Gentiloni, Calenda, Minniti, ecc ecc. Sono contenta, se è così: vorrà dire che quando e se ci incontreremo con gli altri leader del centrodestra, Fratelli d'Italia e la sottoscritta torneranno a porre la questione di una 'clausola anti-inciucio', ovvero di una norma con la quale chi fa parte della coalizione di centrodestra si impegna in ogni caso a non sostenere un governo di centrosinistra». Lo ha detto la presidente Fdi Giorgia Meloni, a proposito dell'alleanza di centrodestra data in testa nei sondaggi sulle prossime elezioni politiche con il Rosatellum.

"Una delle condizioni"
"Oggi torna ancora più prepotentemente il tema - ha sottolineato Meloni, protagonista di una diretta Facebook- di prendere un impegno chiaro con i nostri elettori e sostenitori: quando ci sarà il famoso chiarimento che chiediamo, dunque, riproporremo anche la clausola anti-inciucio per fare l'alleanza. È una delle condizioni che abbiamo sempre posto e messo sul tavolo".

"Un governo di patrioti"
Quanto a Fdi, "faremo del nostro meglio - ha affermato l' ex ministro- per dare all'Italia un 'governo di patrioti' fatto nell'interesse del nostro popolo e che dica: gli italiani prima di tutto. Un governo che difenda le nostre famiglie, il nostro lavoro, i nostri prodotti, le nostre imperse, i nostri confini, la nostra identità. Faremo del nostro meglio e speriamo che vogliano farlo anche altri». .