16 ottobre 2019
Aggiornato 16:30

Legge elettorale, Brunetta (Fi): «I piccoli si aggreghino, a sinistra l'hanno capito»

Il capogruppo di Forza Italia alla Camera: «C’è consenso ampio sul tedesco proposto da Berlusconi e mercoledì in commissione il testo inizierà a prendere forma col contributo di gran parte del Parlamento come chiede il presidente della Repubblica»

ROMA - Il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta ha espresso l'opinione del suo partito sul dibattito in tema di legge elettorale: «C’è consenso ampio sul tedesco proposto da Berlusconi e mercoledì in commissione il testo inizierà a prendere forma col contributo di gran parte del Parlamento come chiede il presidente della Repubblica». Quanto ala soglia del 5% che non piace ai centristi, Brunetta ha tagliato corto: «Le soglie sono fatte proprio per invitare le forze politiche all’aggregazione. Nei partiti a sinistra del Pd ad esempio questo sbarramento è ritenuto equo. Non possiamo permetterci il proliferare di tanti partitini dell’1% o 2%».