23 febbraio 2020
Aggiornato 20:00
La replica del leader M5S al premier

Grillo: Mille nuovi sindaci Pd? Renzi mentitore cronico, il caldo gli ha dato alla testa

Il guru del Movimento 5 Stelle commenta le parole del segretario del Pd e sottolinea i risultati elettorali: M5s si espande a macchia d'olio, il Pd scompare e Forza Italia è un ricordo

ROMA - A poche ore dai primi risultati delle elezioni amministrative, si scatena la guerra tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. Il Movimento 5 stelle replica alla conferenza stampa del presidente del Consiglio, con un post sul blog di Beppe Grillo (anonimo, quindi riconducibile al fondatore) che riepiloga i numeri delle elezioni amministrative. «Il Movimento 5 stelle - dice Grillo - si sta espandendo a macchia d'olio. E' la prima forza politica a Torino e a Roma dove ha il doppio dei voti del Pd», continua il leader del M5S.

Risultati pentastellati raddoppiati
I risultati di Virginia Raggi e Chiara Appendino sono definiti «storici» dal guru pentastellato. I candidati sindaci del Movimento 5 Stelle sono al ballottaggio in venti comuni e ci sono già quattro nuovi sindaci a Dorgali, Grammichele, Fossombrone e Vigonovo. Dove non è al ballottaggio come a Milano, Bologna, Napoli, Cagliari, Trieste e negli altri comuni superiori ha raddoppiato, triplicato o quintuplicato i voti rispetto alla tornata precedente. I nuovi consiglieri comunali, in attesa dei risultati finali e dell'esito dei ballottaggi, sono circa 150, spiega ancora Grillo.

«Un miracolo»
Come sottolinea chi scrive, questi risultati sono stati raggiunti senza un euro di finanziamenti pubblici, con tutti i media contro, senza il sostegno di lobby e capibastone, candidando solo cittadini incensurati e dopo sette anni di vita. «Un miracolo reso possibile grazie alla partecipazione di migliaia di attivisti su tutto il territorio nazionale e di milioni di cittadini italiani che vogliono cambiare tutto insieme a noi. Abbiamo reso possibile l'impossibile», si legge ancora.

«Renzi mentitore cronico»
Poi l'attacco al segretario del Pd e premier, Matteo Renzi: «Renzie ha dichiarato in conferenza stampa che ci sono mille nuovi sindaci del Pd. Il caldo gli ha dato alla testa: il Pd ha presentato le sue liste nell'11% dei 1342 comuni al voto in questa tornata, circa 130 e circa la metà di quelli in cui si è presentato il MoVimento 5 Stelle. E' un mentitore cronico e seriale. Il Pd sta scomparendo e Forza Italia è quasi un ricordo»«Tra due settimane ci sono i ballottaggi e noi non molliamo. Siamo pronti a governare. Cambiamo tutto!», conclude Grillo.