27 settembre 2020
Aggiornato 21:30
2mila donne sono precarie da oltre 20 anni

Roma, l'8 Marzo scioperano le lavoratrici precarie dei nidi pubblici

Martedì 8 marzo si svolgerà la manifestazione a palazzo Vidoni. Lunedì la presentazione della vertenza

ROMA - Lunedì 7 marzo, alle 13, presso la sala stampa della Camera si terrà una conferenza stampa sulla vertenza delle precarie dei nidi pubblici per "dare voce" alle lavoratrici precarie dei nidi pubblici che hanno indetto uno sciopero per il giorno successivo, l'8 marzo, con una manifestazione a piazza Vidoni, alle ore 14, davanti al ministero della Funzione Pubblica.

2mila donne sono precarie da oltre 20 anni
Interverranno il deputato del Pd Marco Miccoli, membro della commissione Lavoro e le rappresentanti del "Coordinamento Contro la Precarietà». «Sarà un'occasione - affermano annunciando l'evento- per superare la cortina di silenzio che grava su circa 2mila donne, inserite in graduatorie di diverso livello: un mix di precariato che si protrae da quasi vent'anni.»

Un disservizio che ricadrà sui bambini
Il "Coordinamento Contro la Precarietà", in particolare, chiede «un piano nazionale di stabilizzazione per sopperire ai vuoti di organico che si produrranno nei nidi comunali di Roma Capitale così come di Napoli, Torino e l'Aquila, vista l'impossibilità di reiterare i contratti a tempo determinato per più di 36 mesi. Una condizione questa che penalizzerà le lavoratrici, creerà un enorme disservizio ai cittadini ma soprattutto ricadrà sui bambini, in un momento così importante della loro vita».