13 aprile 2024
Aggiornato 12:30
L'allarme di un passante

Polizia salva cucciolo di cane gettato nel cassonetto

Morti altri due cuccioli, erano chiusi in una busta di plastica tra i rifiuti di un cassonetto. Gli agenti di polizia hanno affidato alle cure di un'associazione che si occupa di animali il cucciolo

ROMA - Salvato a Roma dalla polizia cucciolo di cane gettato in un cassonetto, morti altri due: erano stati chiusi in una busta e buttati in un cassonetto come rifiuti.

Come se ci fosse un bambino
Un lamento che sembrava quello di un bambino, che arrivava da un cassonetto dell'immondizia: un passante ha chiamato il numero unico di emergenza, il 112, per chiedere aiuto. Una pattuglia di polizia del Commissariato Flaminio è arrivata subito sul posto. Gli agenti hanno sentito il gemito, ma non riuscivano a vedere granché perchè il cassonetto era colmo di spazzatura, così hanno iniziato a svuotare il cassonetto, controllando busta per busta.

Tre cuccioli in un sacchetto
Man mano che i rifiuti venivano tirati via, il pianto si faceva sempre più forte, finché gli agenti si sono trovati davanti ad un sacchetto celeste, chiuso, ma dentro qualcosa si muoveva. Aperta la busta, dentro erano stretti tre cuccioli di cane, di colore bianco, due dei quali non davano più alcun segno di vita mentre il terzo, ormai stremato, guaiva debolmente.

Un cucciolo salvato
Gli agenti hanno sistemato i cuccioli senza vita in un cartone, e il terzo, infreddolito e tremolante, lo hanno avvolto in un panno, poi li hanno portati in una clinica veterinaria della zona. Il medico veterinario di turno ha confermato la morte di due dei cuccioli e ha soccorso il superstite. Affidato alle cure di un'associazione che si occupa di animali, il cucciolo, destinato a morire da chi lo aveva gettato come immondizia, è ora al sicuro.

(con fonte Askanews)