22 febbraio 2020
Aggiornato 21:00
biglietti ancora reperibili

Papa Francesco, il ricavato della lotteria vaticana andrà ai poveri

L'estrazione avverrà il 2 febbraio. Ecco le modalità per partecipare

ROMA - Il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano informa che «i biglietti della terza edizione della Lotteria di beneficenza per le opere di carità del Santo Padre si potranno acquistare fino al prossimo primo febbraio». I biglietti, dal costo di 10 euro ciascuno, si possono trovare in Vaticano presso la Farmacia, le Poste, gli Spacci Annonari, il Magazzino "Stazione", i punti vendita dell'Ufficio Filatelico e Numismatico e i "Bookshop" dei Musei Vaticani.

Come partecipare alla lotteria vaticana
Per quanti desiderassero partecipare acquistando uno o più tagliandi a distanza, informa una nota, si potrà effettuare un vaglia postale indirizzato al Coordinamento Eventi del Governatorato - 00120 Città del Vaticano. Mons. Diego Ravelli, capo ufficio dell'Elemosineria Apostolica, citato dalla Radio vaticana, spiega che «quest'anno il Papa ha avuto il desiderio che tutto il ricavato vada a favore di profughi e senzatetto. I premi della lotteria sono stati messi a disposizione da lui: è lui stesso che ha voluto donare questi premi che sono doni che gli sono stati fatti e che ha voluto ridonare».

L'estrazione sarà il 2 febbraio
«Acquistare o donare un biglietto - sottolinea - è un piccolo gesto ma concreto per far circolare e condividere l'amore che, prima di tutto, abbiamo ricevuto noi (...) con quest'anno giubilare». L'estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria avverrà il 2 febbraio. Nel ringraziare le moltissime persone che hanno già contribuito a sostenere l'iniziativa, il Coordinamento Eventi del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano (eventi@scv.va) ricorda che è a disposizione per fornire qualsiasi chiarimento od ulteriore informazione. (Fonte Askanews)