19 settembre 2019
Aggiornato 15:00
due italiani a bordo di uno scooter

Anzio, rapina a mano armata al McDonald's di via Ugo La Malfa

Doveva essere un colpo semplice, studiato alla perfezione fin nei minimi dettagli. Ma i due criminali hanno fatto un grave errore

ROMA - Tentata rapina a mano armata nel McDonald's di via Ugo la Malfa, ad Anzio. In arresto i due banditi, che sono stati fermati giusto in tempo dagli agenti di polizia.

Errore fatale
Doveva essere un colpo semplice, studiato alla perfezione fin nei minimi dettagli. Ma i due criminali hanno fatto un grave errore. A tradire i malviventi il mancato utilizzo del casco prima di arrivare davanti al fast food di Anzio che avevano preso di mira per la rapina. Gli agenti di polizia impegnati nei consueti servizi di controllo del territorio hanno notato i due uomini viaggiare a bordo di uno scooter di grossa cilindrata senza indossare il casco, si sono insospettiti e così hanno iniziato a pedinarli.

I due ladri sono italiani
I due criminali si sono diretti al McDonald's di via Ugo La Malfa, sono scesi dallo scooter e hanno indossato il passamontagna per iniziare la rapina. Ma è subito scattato l’intervento da parte delle forze dell'ordine e i due sono stati bloccati prima che potessero mettere a segno il colpo. Si tratta di due rapinatori di 34 e 30 anni, entrambi italiani. Al termine degli accertamenti sono stati condotti presso il carcere di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Avevano con loro una pistola finta.