15 novembre 2019
Aggiornato 19:30
Il fatto poco dopo le 12

Ostia, spari in strada: Gambizzato 27enne

Due colpi di arma da fuoco esplosi in pieno giorno in via Umberto Cagni: a terra un 27enne già noto alle forze dell'ordine

ROMA – Spari in pieno giorno. Succede a Ostia, ancora. Stamattina due colpi d'arma da fuoco sono stati esplosi in via Umberto Cagni – nella zona di Ostia Nuova – poco dopo le 12 nei confronti di un 27enne. La vittima, già nota alle forze dell'ordine, è stata trasportata d'urgenza all'ospedale Grassi di Ostia con ferite gravi di arma da fuoco alle gambe. Non sarebbe in pericolo di vita, dicono i medici.

Cosa è successo
Il fatto è successo davanti al supermercato Conad di via Umberto Cagni. I testimoni affermano che l'attentatore, dopo aver esploso i colpi nei confronti del ragazzo, si sarebbe dato alla fuga in auto, allontanandosi ad alta velocità. Sul luogo dell'accaduto sono arrivati gli uomini dei Carabinieri della Stazione di Ostia, il Nucleo Radiomobile e la polizia del commissariato del Lido che hanno avviato le indagini.

Ostia Nuova e la criminalità
Ostia Nuova è già stata palcoscenico in passato di avvenimenti simili. Basti ricordare che il 22 novembre di quattro anni fa, in via Antonio Forni, non troppo distante da via Umberto Cagni, due persone, Giovanni Galleoni soprannominato Bafficchio e Francesco Antonini detto Sorcanera erano state freddate in un agguato, entrambe già note alle forze dell'ordine.