5 giugno 2020
Aggiornato 15:30
Roma si prepara all'evento

Giubileo, Gli uffici giudiziari di Roma chiedono «rinforzi»

Il presidente della Corte d'Appello di Roma, Luciano Panzoni, chiederà risorse aggiuntiva su Roma, che vive una condizione di grande difficoltà, in vista del Giubileo

ROMA - In vista del Giubileo straordinario della Misericordia, al via il prossimo 8 dicembre, con l'arrivo di milioni di pellegrini nella capitale, gli uffici giudiziari di Roma hanno chiesto al Csm un incremento di personale per il prevedibile aumento del lavoro.

Servono nuove risorse
«Il presidente della Corte d'Appello di Roma, Luciano Panzoni, mi ha anticipato che chiederà qualche risorsa aggiuntiva su Roma, che vive una condizione di grande difficoltà, in vista del Giubileo», ha detto, nel corso del plenum, il vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Giovanni Legnini.

La delibera sul piano straordinario
Sempre questa mattina, l'organo di autogoverno della magistratura ha approvato una delibera della Settima Commissione su un piano straordinario di applicazione extradistrettuale, diretto a fronteggiare l'incremento del numero di procedimenti giurisdizionali connessi con le richieste di accesso al regime di protezione internazionale e umanitaria da parte dei migranti presenti sul territorio nazionale.

(con fonte Askanews)

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal