9 febbraio 2023
Aggiornato 12:30
L'annuncio del leader del carroccio

Salvini: «Possibile allenaza con Fi, Renzi durerà ancora poco»

Se Salvini è disposto a dialogare con Forza Italia, alcuni forzisti però non sembrano ricambiare la cortesia. L'europarlamentare di Forza Italia Lara Comi attacca direttamente il leader della Lega Nord

ROMA - Mentre il leader del Carroccio si dice pronto a collaborare con le altre forze politiche in campo pur di mandare a casa Matteo Renzi e il suo governo, da Forza Italia arrivano invece segnali contrastanti riguardo una futura alleanza con la Lega Nord.

Salvini: Sono pronto a dialogare con Fi
«Pur di far ripartire l'Italia sono pronto a dialogare con tutti: con i 5 stelle è difficile perché un giorno dicono una cosa e un giorno ne fanno un'altra. Con Fi spero di riuscirci ma dobbiamo mettere giù un programma semplice, completo, in un mese. In passato abbiamo parlato tanto, ora dobbiamo fare tanto». Lo ha detto Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, ospite questa mattina a La telefonata di Belpietro, in onda su Canale 5. «Il candidato premier - ha aggiunto Salvini - lo devono scegliere con le primarie gli italiani. Sceglieranno programma e candidato perchè penso che Renzi durerà ancora poco».

Fi dialogherà con Salvini? 
Se Salvini è disposto a dialogare con Forza Italia, alcuni forzisti però non sembrano ricambiare la cortesia. L'europarlamentare di Forza Italia Lara Comi, vicepresidente Ppe, attacca il leader della Lega Matteo Salvini, accusandolo di essere assente durante il voto di una «importante risoluzione» su immigrazione e profughi. Comi, su Facebook, si rivolge direttamente al leader di Fi Silvio Berlusconi: «Caro Presidente Berlusconi, te l'ho detto più volte di persona, ma ora devono saperlo anche i nostri elettori di Forza Italia. Oggi a Strasburgo, dopo la presentazione del piano Juncker, votiamo un'importante risoluzione sull'immigrazione, fondamentale per l'Italia. Salvini, che aspira ad essere il leader del centrodestra, invece d'essere al nostro fianco, è ancora una volta assente perché impegnato in tv a Roma! Ora basta!!! I nostri elettori - scrive ancora l'europarlamentare di Fi - devono sapere la verità, devono sapere chi lavora e chi fa solo spot per sottrarci voti!! ITALIA, FORZA!!». (Fonte askanews)