10 luglio 2020
Aggiornato 21:00
Il Pd risponde a FI

Vincenzi: «La Regione dà risposte ai pendolari»

A Ladispoli, alla presenza del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, viene consegnato il nuovo treno Vivalto. E' il diciassettesimo in poco più di un anno e, assicura il consigliere Pd Marco Vincenzi, «nei prossimi anni, inoltre, investiremo ulteriori risorse grazie ai fondi europei»

ROMA (askanews) - «Con l'entrata in servizio di un nuovo treno Vivalto sulla linea FL5 Roma - Civitavecchia, l'amministrazione Zingaretti dà una nuova concreta risposta al bisogno di mobilità dei cittadini del litorale nord». A dichiararlo il consigliere regionale PD, Marco Vincenzi, che risponde così alle accuse mosse al presidente della regione dal forzista Antonello Aurigemma.

I numeri: 17 Vivalto in un anno
«Il recupero di solidità finanziaria della Regione, il rispetto dei pagamenti a Trenitalia, si stanno traducendo in investimenti destinati a migliorare radicalmente l'offerta del trasporto pubblico e  la qualità della vita dei pendolari del Lazio», continua ancora il consigliere regionale PD Vincenzi. «Quello di oggi è il 17esimo Vivalto entrato in funzione sulle linee ferroviarie del Lazio in poco più di un anno e presto se ne aggiungeranno altri 9. Ventisei nuovi convogli messi su rotaia da Trenitalia, attraverso l'avvio di un investimento di 35 milioni di euro  deciso nel 2013 dall'Amministrazione di centrosinistra».

Gli investimenti futuri
«Nei prossimi anni, inoltre, investiremo ulteriori risorse grazie ai fondi europei. Stiamo dimostrando con i fatti di credere nella cura del ferro rispettando gli impegni presi con Trenitalia. E grazie a questo recupero di credibilità e affidabilità della nostra istituzione, entro il 2020 - ha concluso il consigliere regionale - l'intero parco ferroviario delle linee regionali sarà rinnovato assicurando una qualità del servizio in linea con i più elevati standard europei».