21 novembre 2019
Aggiornato 14:30
Trasporto marittimo

Costa: Genova pronta ad accogliere Concordia senza nuovi lavori

Costa Crociere spiega che Genova è già pronta ad accogliere il relitto della Concordia, e il porto non necessita di nuove opere né di modifica di quelle esistenti

GENOVA - Genova è già pronta ad accogliere il relitto della Costa Concordia, e il porto non necessita di nuove opere né di modifica di quelle esistenti. Lo garantisce la Costa Crociere in una relazione di 83 pagine, inviata al Governo, sulla destinazione della nave naufragata all'isola del Giglio il 13 gennaio 2012. Anche per il trattamento dei rifiuti solidi, come di quelli liquidi, non ci sarà bisogno di ulteriori interventi. E' prevista anche l'installazione di impianti di trattamento delle emissioni in aria. Tutte caratteristiche che hanno fatto preferire Genova a Piombino, ancora indietro con i lavori di dragaggio. Intanto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, insiste sul fatto che invece a settembre il porto toscano, molto più vicino al Giglio, sarebbe pronto a smantellare la Concordia.