4 aprile 2020
Aggiornato 17:00
Politica Estera | Italia-Rusa

Gli auguri di Monti a Putin: Auspico presto un incontro

Il Premier italiano: Accompagnare sul piano politico, la dinamica dei rapporti economici. Napolitano a Putin: Eccellenti relazioni amicizia

MOSCA - Ha auspicato «presto un'occasione di incontro» il presidente del Consiglio italiano, Mario Monti in una lettera di congratulazioni al neoeletto presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin, sottolineando l'importanza di «accompagnare sul piano politico, una dinamica di rapporti economici che si sta sviluppando in maniera marcatamente positiva». Il messaggio è datato 5 marzo, all'indomani dell'elezione di Putin, e in esso, il capo del governo italiano elenca «le recenti e importanti iniziative di Fiat (in Russia), Pirelli, Enel, ed i grandi progetti di cooperazione industriale già in corso, come il Superjet 100, o in via di finalizzazione come quelli che riguardano l'elicottero AW 139 di Agusta Westland-Russian Helicopters ed il veicolo Lince di Iveco - Oboronservice».
Monti segnala inoltre a Putin - «in attesa che giunga a completamento il passaggio di poteri e costituito il nuovo Governo della Federazione» russa - l'auspicio che «il dialogo politico bilaterale, tradizionalmente intenso, possa presto riprendere» tra Mosca e Roma.
Per il presidente del Consiglio italiano, «sarebbe di conseguenza opportuno prevedere, non appena possibile, lo svolgimento del vertice bilaterale, facendolo precedere da una riunione della Ministeriale 2+2 Esteri-Difesa, che consenta un approfondito scambio di valutazioni sulle principali tematiche internazionali e sulle questioni attinenti all'area euroatlantica». Consentendo inoltre di «delineare un quadro dei risultati e delle prospettive della cooperazione nel settore industriale e della sicurezza».

Napolitano a Putin: Eccellenti relazioni amicizia - In data 5 marzo, all'indomani del voto in Russia, il neoeletto presidente Vladimir Putin ha ricevuto le congratulazioni dal Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano. Napolitano sottolinea con il collega le «eccellenti relazioni di amicizia» tra i due Paesi e avanza l'auspicio che «la Federazione Russa possa ulteriormente rafforzare la propria collaborazione con l'Unione Europea» e la Nato.
«In occasione della sua elezione alla massima carica della Federazione Russa, desidero farle pervenire, a nome del popolo italiano e mio personale, cordiali felicitazioni e fervidi auguri di successo nello svolgimento del Suo alto mandato» ha scritto Napolitano. «E' mio vivo auspicio che, sotto la sua rinnovata guida, la Federazione Russa possa ulteriormente rafforzare la propria collaborazione con l'Unione Europea e la comunità atlantica». E «in tale contesto, le eccellenti relazioni di amicizia tra il suo Paese e l'Italia troveranno certamente - ha concluso il Capo dello Stato- nuove occasioni di sviluppo e consolidamento in campo politico, economico e culturale»

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal