12 dicembre 2019
Aggiornato 20:00
Convention Nuova Italia

Formigoni: «Tremonti virtuoso, ma Berlusconi è il direttore d'orchestra»

Il Presidente della Lombardia: «Il Ministro ha intelligenza sopraffina ma accetti la collegialità»

ROMA - «Tremonti ha un'intelligenza sopraffina e deve accettare la collegialità del governo, deve accettare che il direttore d'orchestra sia Berlusconi». Lo ha detto Roberto Formigoni, Governatore della Lombardia, prima di partecipare a un dibattito organizzato dalla Fondazione Nuova Italia.
«E' Berlusconi - ha aggiunto - l'incaricato di suonare i pezzi, poi i virtuosi nelle orchestre emergono sempre. Anche la riunione dell'Fmi era importante e sarebbe stato un grave errore lasciare la sedia vuota a Washington, anche se è stato notato che si poteva prendere l'aereo successivo».