5 aprile 2020
Aggiornato 15:30
Caso Milanese

Bersani: «Giornata amara, voto da irresponsabili»

Il leader del PD: «Un Deputato, non perseguitato, è uguale agli altri cittadini»

CORTONA - E' stata una «giornata amara» ed è stato da «irresponsabili» far prevalere le esigenze di sopravvivenza del Governo: così il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, commenta la votazione con cui oggi la Camera ha negato l'arresto di Marco Milanese.

«Noi non vogliamo essere messi in quel mucchio lì - ha detto Bersani ai giornalisti, a margine dei lavori della scuola di formazione del Pd a Cortona - perché noi non pensiamo e mai penseremmo che un deputato al netto della persecuzione politica possa essere diverso da ogni altro cittadino».

Tutto questo, per Bersani, «non è accettabile e quindi penso che sia stata una giornata amara per il Parlamento. In più se questo voto è stato ispirato dall'esigenza di fare sopravvivere il Governo, anche questo è da irresponsabili. Come lo è - ha concluso Bersani - chi non considera il livello attuale della crisi».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal