5 aprile 2020
Aggiornato 16:00
Caso Milanese

Sette franchi tiratori in maggioranza a favore dell'arresto di Milanese

Pesano anche le assenze di 6 Deputati Pdl e uno della Lega

ROMA - Sono sette i «franchi tiratori» della maggioranza che hanno votato per l'arresto di Marco Milanese. Dai tabulati sul voto segreto a Montecitorio risulta infatti che i voti favorevoli all'arresto del deputato del Pdl sono stati 306 quelli contrari 312, e calcolando anche gli assenti e che in tutto i voti delle opposizioni sono 299 si evince che mancavano all'appello diversi voti proprio dalle file del centrodestra.

Dal Pd sono stati espressi 206 voti, con i deputati tutti presenti, compreso Enrico Letta il cui voto inizialmente non era stato registrato dal sistema. I deputati Fli sono 25: c'era un assente. Quelli dell'Udc sono 36, anche loro con un assente. Due assenti anche del gruppo misto che ne conta 33. Infine, 213 voti dal Pdl (6 assenti) e 58 dalla Lega (1 assente). Tra i deputati che non hanno preso parte alla votazione, oltre ad Alfonso Papa recluso a Poggioreale, Gaglione, Montagnoli e Tremaglia. In missione, invece, sono risultati Lombardo, Frattini e Tremonti.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal