19 gennaio 2020
Aggiornato 08:30
Elezioni in Molise

UdC: «Sostegno convinto a Iorio non segna la scelta nazionale»

Libè: «Respingiamo ogni accusa, per noi è un voto solo regionale»

ROMA - «Sosteniamo con convinzione il Presidente Iorio e siamo convinti che la sua scelta di togliere gli emblemi di Berlusconi dal simbolo di partito per le elezioni in Molise dimostri chiaramente la volonta' di guidare una coalizione che rappresenta una scelta amministrativa per il governo della Regione». Lo ha affermato il responsabile Enti locali dell'Udc, Mauro Libè, circoscrivendo all'ambito regionale del Molise la scelta di confermare l'alleanza con il Governatore uscente Pdl.

«Respingiamo pertanto - ha sottolineato l'esponente centrista - le accuse di Frattura volte a strumentalizzare una competizione che riguarda esclusivamente il futuro di una Regione che, pur se piccola, ha bisogno di una amministrazione che pensi al suo sviluppo. Il candidato Frattura ha collaborato per anni e fino a poco tempo con il Presidente Iorio e la sua Giunta. Se di colpo si accorge che Iorio è il male assoluto è un problema suo e non nostro».