29 giugno 2022
Aggiornato 00:30
Caso Verdini

La Camera esamina la richiesta dei Pm per utilizzo intercettazioni

La Giunta ha proposto a maggioranza il no ai Pm dell'Aquila nonostante il suo sì

ROMA - E' iniziato in aula alla Camera l'esame della richiesta dei magistrati che indagano sugli appalti per il G8 all'Aquila di poter utilizzare le intercettazioni delle conversioni in cui figura il coordinatore del Pdl Denis Verdini, nell'ambito del procedimento che lo vede sotto inchiesta. La Giunta per le autorizzazioni di Montecitorio, a maggioranza in forza dei voti del centrodestra. ha proposto all'aula di respingere la richiesta della magistratura, nonostante Verdini si fosse dichirato favorevole. A favore della autorizzazione sono invece schierate le opposizioni.